M
"

Menù

Ultimi Articoli

Vitiligine: lo studio che ha dimostrato un miglioramento del 75%

La vitiligine è una malattia dermatologica autoimmune che coinvolge circa 0,5%–1% della popolazione mondiale. È caratterizzata dalla comparsa su una o più parti del corpo di macchie bianche dai contorni netti e irregolari, ben distinte dalla cute...

Peeling medico: che cos’è?

Il Peeling Medico è un trattamento che opera nel campo della Medicina Estetica e della Dermatologia che tratta inestetismi e problematiche cutanee. Si basa sull'utilizzo topico di particolari molecole (acidi). Esistono differenti tipi di Peeling, a...

Categorie

Tag Cloud

Alopecia: Iniezioni con Polinucleotidi | TRICODERMSOLUTIONS

Alopecia Androgenetica: Trattamento con Polinucleotidi-HPT

3 Giu, 2021 | Medicina Estetica

La ricerca di soluzioni in ambito tricologico continua a produrre e verificare l’efficacia di nuovi trattamenti.
In particolare, voglio parlarvi dei Polinucleotidi-HPT la cui validità scientifica nei confronti dell’alopecia androgenetica è stata riportata da un articolo di International Journal of Aesthetic and Anti-Ageing Medicine (PRIME) a firma T. Lotti, R. Gianfaldoni ed altri.

Lo studio ha riguardato casi di alopecia androgenetica femminile su donne in età tra i 25 e i 65 anni, e ha riportato come il trattamento abbia stimolato la crescita dei capelli e rafforzato il ciclo pilare.
Sono stati utilizzati tecnologie e strumentazioni che hanno valutato la caduta, il diametro e la densità capillare. Al termine dello studio tutti questi parametri sono risultati migliorati.

Polinucleotidi-HPT: che cosa sono?

I Polinucleotidi-HPT sono frazioni di DNA ultra-purificati di origine naturale che svolgono un’azione trofica cellulare e di rigenerazione tissutale.

Iniettati localmente, quindi direttamente nella zona del cuoio capelluto interessata da un diradamento o da alopecia, favoriscono il rinfoltimento dei capelli contribuendo al trofismo del cuoio capelluto, cioè a una corretta nutrizione del bulbo e quindi a un suo sano sviluppo. Determinano così un aumento della crescita e un evidente riduzione della perdita di capelli.

Come riducono l’alopecia?

Come Riducono l’Alopecia? | TRICODERMSOLUTIONS

I Polinucleotidi-HPT attivano alcuni recettori presenti nelle cellule delle papille dermiche del follicolo pilifero.
Questi recettori, i recettori purinergici A2 per l’adenosina, stimolano la produzione di fattori di crescita endogeni (VEGF, FGF-7) che svolgono un’azione trofica sul follicolo.
In tal modo viene favorito il mantenimento dei capelli in fase anagen e quindi la loro ricrescita.
Le iniezioni di Polinucleotidi-HPT si possono associare alla carbossiterapia, un’altra efficace strategia per il trattamento dell’alopecia androgenetica dove in questo caso l’anidride carbonica iniettata nella sottocute migliora la microcircolazione rallentando il processo degenerativo.

Quando serve un trattamento con polinucleotidi-HPT?

Le iniezioni di polinucleotidi-HPT sono utili nei seguenti casi:

  • alopecia androgenetica
  • caduta e diradamento dei capelli
  • diradamento capelli post partum
  • diradamento sopracciglia
  • pre e post chirurgia tricologica.

Nel 72% delle pazienti si riscontra un miglioramento dell’alopecia androgenetica senza alcun effetto collaterale.

Come funziona?

Il trattamento consiste in iniezioni fluide locali. Si esegue durante più sedute: un’infiltrazione ogni settimana per un totale di 4 sedute in una prima fase.
Il trattamento si dirada nella fase 2, che prevede una seduta ogni 2-3 settimane per 2-3 mesi e infine il mantenimento, una seduta ogni 1 o 2 mesi.

Per ogni dubbio o richiesta di informazioni non esitate a contattarmi!

 

Invia