M
"

Menù

Ultimi Articoli

Infermiera in medicina estetica: un nuovo traguardo

Dalla qualifica di estetista le cose sono cambiate molto, e il mio percorso lavorativo si è evoluto e professionalizzato sempre più. Sono diventata infermiera, perché ho capito che per me la cura della persona deve avere un approccio globale, e...

La formazione professionale ai tempi del lockdown

Stiamo vivendo un periodo eccezionale e una situazione unica nella storia recente. Questo senso di fragilità che ci colpisce ci porta a fare scelte dissociate: fatichiamo a modificare i nostri comportamenti legati ad abitudini quotidiane che ora...

Categorie

Tag Cloud

Diradamento Capelli | TRICODERMSOLUTIONS

Diradamento Capelli

19 Ago, 2019 | Tricopigmentazione

EFFETTO DENSITÀ
La tricopigmentazione come rimedio al diradamento capelli

Il trattamento di tricopigmentazione con effetto densità permette di camuffare aree diradate del cuoio capelluto e mantenere allo stesso tempo i capelli lunghi.
Questa tecnica dona un risultato naturale riducendo le trasparenze e le discromie tra cute e capelli tipiche nei casi di diradamento.

È un trattamento praticamente indolore, duraturo e soprattutto reversibile.
È una tecnica che può affiancarsi al trapianto o intervenire in sua alternativa, nei casi in cui non sia praticabile o non si voglia intraprendere la via chirurgica.

Quando dunque ricorrere alla tricopigmentazione con effetto densità?
– Nei casi di diradamento capelli localizzato.
– In alternativa al trapianto quando la perdita dei capelli o il loro assottigliamento è diffuso in tutte le aree del cuoio capelluto. In questi casi viene a mancare una zona donatrice abbastanza sufficiente per un infoltimento chirurgico.
– Quando la perdita dei capelli risulta essere presente su aree estese. In questi casi è difficile un infoltimento adeguato solo con il trapianto chirurgico. La tricopigmentazione interviene in aiuto della chirurgia per donare un effetto folto sulle zone trattate con il trapianto capelli.

È importante ricordare che questa tecnica d’infoltimento capelli non ha effetti collaterali sul resto della capigliatura. È bene sottolineare, infatti, che i bulbi piliferi già presenti in sede di trattamento non subiscono alcun danno con la tricopigmentazione dal momento che il pigmento, bioriassorbibile e biocompatibile, viene inoculato attraverso il demografo in uno strato superficiale del cuoio capelluto e quindi al di sopra del posizionamento effettivo del bulbo pilifero.

Quali aspettative?

Importantissimo per la soddisfazione del cliente è che siano chiare le aspettative e i limiti imposti dalla tecnica: sia nel caso dell’effetto rasato (di cui più volte ho parlato), sia nel caso dell’effetto densità.
Deve essere chiaro come la tricopigmentazione sia un trattamento che non crea volume e che ha come fine di ridurre la differenza cromatica tra i capelli e la pelle.

Durante la fase di consulenza preventiva e colloquio con il potenziale cliente, svolgo sempre con lui un’attenta valutazione, mediando tra i suoi desideri e le reali possibilità di intervento. Fugare ogni dubbio e vincere eventuali paure è fondamentale per decidere se affrontare o meno insieme questo percorso.
Ricordo che la consulenza deve essere prenotata ma è gratuita e senza alcun impegno.

Contattatemi per maggiori informazioni.

 

Diradamento Capelli dopo il trattamento di Tricopigmentazione con Effetto DensitàDiradamento Capelli - Prima del Trattamento di Tricopigmentazione
Diradamento Capelli - Prima del Trattamento di TricopigmentazioneEffetto Densità dopo il Trattamento di Tricopigmentazione con Effetto Densità

 

 

 

Invia